Milano, Spazio La Porta Verde: La donna, dall’eros alla maternità

Dal 5 marzo all’8 aprile, a Milano, presso lo Spazio La Porta Verde, in Via Andrea Maria Ampère 102, Gabriella Ventavoli e il gruppo NOIart  – Fabio Adero, Alessandra Arecco, Gabriella Cavalca, Lucia Coizet, Patrizia Favero, Liliana Ravalli, Eleonora  Sardella e Anna Scali – esporranno le loro opere nella mostra LA DONNA: DALL’EROS ALLA MATERNITA’.

Le opere esposte illustrano l’Eros inteso come spinta vitale alla creatività. La mostra è tutta dedicata all’universo femminile con le sue mille sfaccettature. La donna è vista come madre, come compagna, che, a volte, deve sostenere ruoli pesanti, ma reagisce sempre con la serena consapevolezza che molti dipendono da lei. Fatta di contrasti e di sfumature delicate, la donna appare timida, ma può anche essere sicura di sè.  Misteriosa, erotica o evocata come in un sogno. Delicata e sensibile eppure forte. A volte è una rivale, ma più spesso è una amica fidata e solidale con le altre donne. Proprio l’impasto di questi sentimenti,  differenti e contrapposti, la rende così affascinante ai nostri occhi.

L’inaugurazione è prevista per sabato 5 marzo alle ore 18. La mostra può essere poi visitata dal lunedì al sabato dalle 16.00 alle 19.00.

LA PORTA VERDE, che ospita la mostra, è un centro culturale volto alla promozione delle iniziative artistiche che hanno come tema la difesa dell’ambiente e dell’umanità, offesa continuamente nei suoi diritti alla vita, al lavoro e alla gioia.

Info: Spazio La Porta Verde – Via Andrea Maria Ampère 102, Milano – tel 3401087828 – www.spaziolaportaverde.it – info@spaziolaportaverde.it

Giovanni Scotti