I gioielli di Buccellati alla Venaria

La stagione delle mostre della reggia di Venaria presenta, come primo evento e fino al 30 agosto prossimo, L’arte della bellezza, un omaggio al gioielliere Gianmaria Buccellati e alle sue creazioni nelle Sale delle Arti al primo piano.
Figlio di Mario, già artista dei preziosi e definito da Gabriele d’Annunzio principe degli orafi, Gianmaria, classe 1929 si è distinto per le sue creazioni tra oro, argento, perle, pietre preziose, che vengono rappresentate da una selezione nella mostra, tra coppe in stile classico, collier, diademi, orecchini, anelli, oggetti di lusso.
La mostra mette in scena l’arte di Buccellati ma anche la sua vita professionale, durante la quale ha aperto negozi nelle principali città del mondo, Montecarlo, Hong Kong, Firenze, Tokyo, New York, Londra, Parigi nel salotto esclusivo di place Vendome, e la sua clientela di principesse e dive.
La mostra è aperta con biglietto a parte o cumulativo con il resto della Reggia.
Per informazioni visitare il sito ufficiale della mostra http://www.lavenaria.it/

Elena Romanello