Trent’anni di Dylan Dog sotto la Mole

Dal 18 novembre al 13 dicembre la Pinacoteca Albertina di Torino ospita una mostra che celebra i trent’anni di Dylan Dog, celebre indagatore dell’incubo ideato da Tiziano Sclavi per la Bonelli e protagonista di uno dei più duraturi e importanti fenomeni editoriali del fumetto nostrano.
In mostra ci sono tavole originali anche molto rare, provenienti da collezioni private italiane e europee, copertine di originali, tributi ai numeri mitici come Golconda!Il fantasma di Anna Never L’alba dei morti viventi. Del resto Torino ha una lunga storia legata a Dylan Dog, visto che sotto la Mole vive Claudio Chiaverotti, uno degli autori più importanti degli anni Novanta e a Torino fu organizzato uno dei primi eventi in tema, nello storico Hiroshima mon Amour.
La mostra sui trent’anni di Dylan Dog è inserita all’interno del programma del festival Sottodiciotto e comprende anche vari incontri, il cui programma completo è nel sito di Sottodiciotto.

Elena Romanello

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *