Lo street food e la pizza napoletana protagonisti al 74esimo Festival di Sanremo

Lo street food e la pizza napoletana protagonisti al 74esimo Festival di Sanremo

Da lunedì 5 a venerdì 10 febbraio le eccellenze della cucina partenopea saranno protagoniste al 74esimo Festival di Sanremo.

La cucina napoletana al Festival di Sanremo

La cucina napoletana, infatti, sarà presente al Festival della canzone italiana grazie all’associazione “Aperitivo Food & Drink” e all’azienda “Sapori di Napoli” dello chef Gennaro Galeotafiore.

All’interno degli spazi dell’incantevole Villa Ormond, pizzaioli, chef, influencer e blogger saranno i protagonisti della kermesse internazionale dedicata alla canzone italiana.

Siamo orgogliosi di portare i nostri prodotti e la nostra tradizione culinaria in una manifestazione importante come il Festival di Sanremo, dove già in passato abbiamo rappresentato la cucina della nostra regione – ha dichiarato Gennaro Galeotafiore dell’azienda “Sapori di Napoli” Il nostro obiettivo è promuovere la cucina partenopea in giro per l’Italia oltre ad accogliere giornalisti, attori, registi e star internazionali con i nostri prodotti”.

I Partner dell’Evento

Partner dell’evento saranno i prodotti caseari di Latticini Orchidea, la pasta artigianale di Antica Maccheroneria, le farine di Molino Naldoni, gli abiti da lavoro di Linework Group, le impastatrici IP Bake, i forni e le strumentazioni di Sacar Forni, i pomodori pelati di La Rosina, i tartufi di Sassone Tartufi, i prodotti senza glutine di Gluteno, i prodotti distribuiti da Ristorfoods, Formazione Calabria e tanti altre aziende ed enti che supportano il progetto.

Oltre alla friggitoria napoletana, colonna portante dello street food partenopeo, durante il Festival di Sanremo ci sarà anche la seconda edizione del “Trofeo Pizza Festival Sanremo”. Il premio, realizzato dal promoter calabese Franco Buccinà assieme al pizzaiolo Francesco Fortuna ed a Gennaro Galeotafiore, concentrerà nella città dei fiori il meglio dei pizzaioli italiani. Saranno oltre 40 i pizzaioli in gara, impegnati in diverse categorie come Pizza Classica, Pizza Contemporanea, Art Pizza, Pizza Gourmet, Pizza Gluten Free e tante altre. Tra le tante creazioni nella scorsa edizione, ad esempio, va ricordata la Pizza Amadeus realizzata in onore del direttore artistico e apprezzatissima dallo stesso conduttore della kermesse sanremese.

Un ritorno a Sanremo per l’azienda “Sapori di Napoli” e per lo chef Gennaro Galeotafiore che, dopo la presenza degli ultimi 4 anni, ha deciso di rilanciare la presenza della cucina napoletana in Liguria anche con l’ausilio dell’associazione “Aperitivo Food & Drink”, con cui il prossimo mese di aprile realizzerà la seconda edizione del Campionato dell’Aperitivo.

Oltre alla musica e alla canzone italiana, quindi, a Sanremo ci sarà spazio anche alla cucina di qualità campana.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *