Lavoro, il 60% delle richieste di profili nel manifatturiero riguarda il Nord

Lavoro, il 60% delle richieste di profili nel manifatturiero riguarda il Nord

Industria e lavoro: il 60% delle richieste di profili in ambito manifatturiero riguarda il Nord. Il Sud traina la domanda di figure nel settore delle costruzioni. Ingenn ricerca 200 tecnici e ingegneri.

Ingenn, la società di Head Hunting unicamente focalizzata nella ricerca e selezione di profili tecnici e ingegneri, ha analizzato gli ultimi dati relativi ai profili più richiesti attualmente dal mercato e ricerca oltre 200 professionisti in ambito Engineering & Manufacturing.

La domanda di profili qualificati rimane elevata

La ricerca di profili qualificati in ambito industriale non si ferma e continua a essere trainata da una domanda che si mantiene elevata.

Per il prossimo trimestre, infatti, è previsto l’ingresso di 275.000 figure all’interno del settore manifatturiero, insieme con 196.000 entrate già in programma per il comparto delle costruzioni (Unioncamere – ANPAL, Sistema Informativo Excelsior).

A ricercare tali profili sono soprattutto industrie metalmeccaniche ed elettroniche, aziende operanti in ambito metallurgico, farmaceutico e industrie alimentari.

La distribuzione territoriale delle ricerche

Per quanto concerne la distribuzione territoriale, in ambito manifatturiero la richiesta di profili qualificati riguarda per il 30,4% le imprese collocate a Nord ovest, per il 28,1% quelle del Nord est, mentre le percentuali relative alle regioni del Centro e al Sud e alle isole si attestano rispettivamente al 19,5% e 22%. Milano, Brescia, Torino e Vicenza si posizionano in cima alla lista delle città per cui si prevedono più entrate e dietro di loro si accodano Napoli, Bergamo, e Firenze.

Prendendo invece in considerazione unicamente il settore delle costruzioni, la situazione muta: qui sono le imprese del Sud e delle isole a trainare la domanda di figure professionali (41,1%), seguite da quelle del Nord ovest (21,2%), del Centro (19,5%) e infine del Nord est (18,3%). In questo caso sono Roma, Napoli e Milano a dominare la graduatoria delle province in cui si prevedono più entrate, ma una buona percentuale riguarda anche le città di Bari, Torino, Caserta e Palermo.

Ingenn ricerca più di 200 profili in ambito Engineering & Manufacturing

Tra le figure più richieste attualmente dal mercato si trovano disegnatori e progettisti, tecnici elettronici e responsabili della pianificazione della produzione. La richiesta più ingente di personale riguarda però, ancora una volta, gli operai specializzati e conduttori di macchine: tra questi carpentieri, saldatori, assemblatori, installatori e riparatori di macchinari e impianti.

I nostri dati trovano piena conferma in quelli reperibili a livello nazionale”, racconta Umberto Petri, Executive Director di Ingenn, la società di Head Hunting unicamente focalizzata nella ricerca e selezione di profili tecnici e ingegneri. “Al momento abbiamo all’attivo oltre 200 ricerche distribuite su tutto il territorio italiano e molte riguardano profili legati all’industria elettronica e delle telecomunicazioni, all’industria meccanica, aerospaziale, farmaceutica e al settore energetico.

La domanda di professionisti qualificati continua a essere forte e sostenuta: lo dimostrano anche le richieste che riceviamo quotidianamente da imprese che hanno posizioni vacanti, ma che si rivolgono a noi proprio per le difficoltà che incontrano nel gestire le ricerche in autonomia”.

Chiunque fosse interessato a ricoprire ruoli in ambito Engineering & Manufacturing, può visionare le posizioni ricercate da Ingenn e inviare la propria candidatura qui.

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *