La dinastia Brueghel alla reggia di Venaria

Le Sale delle Arti della reggia di Venaria ospitano, fino al 19 febbraio prossimo, una nuova mostra che racconta una stagione imperdibile dell’arte europea tra Cinque e Seicento.
Brueghel. Capolavori dell’arte fiamminga racconta la dinastia Brueghel, che raccontò i fasti di quella che allora era la zona delle Fiandre e che oggi è l’Olanda, tra arte sacra, soggetti mitologici, nature morte e scene di vita, di luoghi che stavano diventando una potenza economica e culturale.
In mostra ci sono le opere di tutti i membri di una dinastia che influenzò gusto e creatività, dal decano Pieter Brughel il Vecchio ai suoi due figli Pieter Brueghel il Giovane e Jan Brueghel il Vecchio, famosi per i paesaggi realistici ma incantati, per arrivare ai nipoti Jan Brueghel il Giovane e Abraham Brueghel, ognuno con il suo stile, la sua ricerca di armonia e perfezione, i quadri che andarono ad arricchire le case del crescente ceto mercantile.
La mostra è aperta con un biglietto a parte o cumulativa rispetto al percorso della Reggia, dove trovano spazio il palazzo e i giardini e le mostre su Steve McCurry, prorogata fino al 16 ottobre.

Elena Romanello

Un pensiero su “La dinastia Brueghel alla reggia di Venaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *