Henri Cartier Bresson,grande fotografo del Novecento

La mostra Henri Cartier Bresson Fotografo è una selezione curata in origine dall’amico nonché editore Robert Delpire e realizzata in collaborazione con la Fondazione Henri Cartier-Bresson, istituzione creata nel 2003 assieme alla moglie Martine Franck ed alla figlia Mélanie e che ha come scopo principale la raccolta delle sue opere e la creazione di uno spazio espositivo aperto ad altri artisti.
Obiettivo della rassegna (aperta dal 20 ottobre 2016 e proseguirà fino al 26 febbraio 2017) presso la Villa Reale di Monza è di far conoscere e capire il modus operanti di Bresson, attraverso la sua ricerca del contatto con gli altri, nei luoghi e nelle situazioni più diverse, alla ricerca della sorpresa che rompe le nostre abitudini, la meraviglia che libererà le nostre menti, grazie alla fotocamera che ci aiuta ad essere pronti a coglierne e ad immortalarne il contenuto.
La mostra, curata da Denis Curti per la Villa Reale,afferma: “E’ bene tenere in vista la sua biografia. La sua esperienza in campo fotografico si fonde totalmente con la sua vita privata”… Promossa da Nuova Villa Reale di Monza e Magnum Photos Parigi e organizzata da Civita Mostre con il supporto di Cultura Domani.
La fotografia e la vita di Henri Cartier Bresson in 140 immagini, dove è l’istinto dello scatto – fatto di esperienza, intuito, occasione – a dettare cosa arriverà in camera oscura. La lezione di uno dei più grandi fotografi del Novecento, nonché uno dei padri della fotografia moderna, è tutta lì: nell’immaginare la macchina e obiettivo come nulla più di un block notes in cui annotare la realtà.
In visione opere come: The Allée du Prado, Marseille, France,del 1932; Salerno, Italy, del 1933; Alicante, Valencia Province, Spain, del 1933.
Henri Cartier Bresson ha appena 24 anni – si legge nella presentazione. Ha comprato la sua prima Leica da appena due anni, ma è ancora alla ricerca del suo futuro professionale. E’ incerto e tentato da molte strade: dalla pittura e dal cinema. Invece sceglie il mondo di cui diceva di capire poco: la fotografia. “Sono solo un tipo nervoso, e amo la pittura.”…
La mostra presenta i seguenti orari: dal martedì alla domenica, ore 10.00 – 19.00 – Venerdì ore 10.00 – 22.00 – Lunedì chiuso. Per ulteriori informazioni: www.villarealedi monza.it. – www.mostracartierbresson.it – Tel. 199 151140, Sede: Villa Reale di Monza – Secondo Piano Nobile, Viale Brianza, 1 Monza.

Giuseppe Lippoli

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *