Andrea Gastaldi in mostra a Torino

[dropcap]P[/dropcap]alazzo Accorsi e la Pinacoteca Albertina inaugurano sotto la Mole un sodalizio comune, presentando in entrambi i posti una mostra dedicata ad uno dei maestri della pittura piemontese dell’Ottocento, Andrea Gastaldi, fino al 4 settembre prossimo.
La mostra è curata dall’esperto Giovanni Cordero e vuole valorizzare arte e pittura di Andrea Gastaldi, mettendo in luce il suo virtuosismo e la sua indagine della realtà.
Andrea Gastaldi (1826-1889) fu per circa trent’anni insegnante di pittura presso l’Accademia Albertina e soggiornò spesso a Parigi, creando quadri di argomento storico (il famoso ritratto postumo di Pietro Micca è suo), letterario, religioso. Queste opere sono grandi protagoniste della sezione in mostra alla Pinacoteca Albertina, mentre al Museo Accorsi si parla del dialogo artistico e affettivo di Gastaldi con la pittura della moglie parigina Léonie Lescuyer.
La Pinacoteca Albertina in via Accademia Albertina 6 è aperta tutti i giorni tranne il mercoledì dalle 10 alle 18 e la mostra di Gastaldi è inserita nel normale percorso di visita. Palazzo Accorsi è aperto dal martedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18, sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 19 e si può visitare anche solo la mostra di Gastaldi.

Elena Romanello

Un pensiero su “Andrea Gastaldi in mostra a Torino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *